Siete qui : 


Cataloghi

Su di noi

La Falcon é il leader nel mercato delle gamme di cucine. Dal caratteristico design della Elan, fino allo stile contemporaneo della Elite, la Falcon é famosa per il suo stile e funzionalità. Possiamo tracciare una lunga storia, oltre 200 anni indietro. E negli ultimi tre anni abbiamo investito oltre £3 milioni nel nostro stabilimento di Lemington Spa creando un centro di produzione e di design all’avanguardia.

Falcon : La nostra storia comincia



John Flavel

Nel 1803 John Flavel trasferí l'attivitá  a Lemington Spa dove generazioni della famiglia Flavel diventarono leader civici della cittá e lo stabilimento divenne il maggior datore di lavoro locale.

La potente Eagle Foundry fu costruita nel 1833. La nuova fonderia permise al figlio di John, William, di espandere e sviluppare la sua invenzione che avrebbe fatto epoca nel 1830, il fornello da cucina "Kitchener".

The Kitchener


La nascita del Kitchener

Fatto di ghisa e alimentato da combustibile solido, il "Kitchener" poteva essere usato per bollire, arrostire, cuocere al forno e riscaldare - tutto dalla stessa sorgente di calore. Fu acclamata come una delle piú grandi istituzioni domestiche del 19 secolo.

Il Kitchener, una pubblicitá del tempo lo descriveva come: -

il mezzo piú pronto per cucinare nel modo migliore, separatamente o allo stesso tempo, le operazioni di cucina con solo un fuoco ed aperto, che puó essere di qualsiasi misura per adattarsi alla cucina del cottage piú piccolo, o della piú grande villa o hotel ....la sua disposizione é cosí semplice, in ogni aspetto del processo culinario, che la servitú puó difficilmente fare confusione o gestirla male."

Nel 1844, con la morte di William Flavel, suo figlio Sidney prese il controllo della compagnia. Nel 1851, Sidney Flavel esibí il "Kitchener" alla Grande Esposizione che si tenne a Crystal Palace. La fiera celebrava  la supremazia della manifattura britannica e sua maestá la Regina Vittoria visitó la fiera con sua zia, la duchessa di Gloucester.  La duchessa rimase cosí impressionata dal Kitchener che ne ordinó uno per Kingston Palace.

Tra il 1851 e l'inizio del nuovo secolo il Kitchener vinse molti altri premi in tutto il mondo. Col trascorrere dell'era vittoriana, il Kitchener andó di bene in meglio.

Il suo status venne riconosciuto da tutti da Edoardo VII ed il re d'Italia fino all'imperatore di Germania- i quali avevano tutti fornelli Kitchener.